Finanza agevolata

Concessione di finanziamenti vantaggiosi.

Attraverso la finanza agevolata è possibile sostenere investimenti e sviluppare la propria attività grazie alla concessione di finanziamenti a condizioni migliori rispetto a quelle di mercato potendo fruire quindi di un tasso agevolato (o di un tasso zero), oppure attraverso finanziamenti a fondo perduto che non comportano la restituzione della somma.
Si presta, quindi, come una soluzione alternativa, o integrativa, rispetto al classico ricorso al credito erogato dagli istituti bancari che, soprattutto in questi ultimi anni, faticano a concedere finanziamenti, se non dietro rilascio di garanzie a tutela delle somme concesse.
Sono diverse le aree in cui è possibile accedere alle agevolazioni, sia in fase di start-up, per le imprese di nuova costituzione, sia per le impresa già operative che intendono sostenere importanti investimenti. Sono infatti ammissibili a finanziamento le spese, generalmente al netto dell’Iva, relative all’acquisto di attrezzature e di altri beni materiali e immateriali a utilità pluriennale, oppure in caso di start-up anche dei costi legati alla costituzione.
Mi occupo di monitorare costantemente la pubblicazione da parte dei vari enti, sia nazionali che regionali, di bandi a sostegno dell’imprenditoria e del settore specifico in cui operano i miei clienti. Dopo aver verificato la sussistenza dei requisiti per poter presentare le domande di finanziamento, assisto il cliente nella redazione del piano di impresa nel quale indicare gli elementi circa gli investimenti che si intendono effettuare e per cui si richiede il sostegno dell’agevolazione.